La primavera rappresenta la nostra giovinezza, la nostra bellezza, il nostro entusiasmo.

 Essa condensa e accende i primi palpiti del cuore, giovane, leggero, strafottente.

 E’ il tempo della ribellione, del volere, dell’osare!

Niente fa paura, niente è impossibile! L’irruenza trascina tutto e tutti!

 Ci si sente forti, invincibili, attraenti! Il tempo è profumato, colorato, allegro.

Respiriamo i profumi della vita con gli occhi incantati, luminosi.

L’ottimismo riscalda i nostri cuori, l’allegria eleva ed esalta la nostra anima.

 Viviamo con la leggerezza e la superficialità proprie della primavera,

senza sapere che  tutto è provvisorio, tutto cambia, tutto sfuma......

Aster

 

 

IL RAMO RUBATO

 

Nella notte entreremo
a rubare
un ramo fiorito.
Passeremo il muro,
nelle tenebre del giardino altrui,
due ombre nell'ombra.
Ancora non se n'è andato l'inverno,
e il melo appare
trasformato d'improvviso
in cascata di stelle odorose.
Nella notte entreremo
fino al suo tremulo firmamento,
e le tue piccole mani e le mie
ruberanno le stelle.
E cautamente
nella nostra casa,
nella notte e nell'ombra,
entrerà con i tuoi passi
il silenzioso passo del profumo
e con i piedi stellati
il corpo chiaro della Primavera.

Pablo Neruda